Gli ultrasuoni trattamento efficace per la cellulite
Gli ultrasuoni trattamento efficace per la cellulite
6 agosto 2015
Volto mani e scollato il nostro biglietto da visita
Volto e mani: il nostro biglietto da visita
11 agosto 2015

Meno disturbi con una buona postura

L’elettrostimolazione ti fa risparmiare tempo

La cattiva postura è causa di disturbi anche seri e fonte di varie patologie, specialmente se non si fa nulla per correggerla con il passare degli anni.

Specialmente nelle attività quotidiane imparare la corretta postura può farci evitare molti dei disturbi legati all’apparato muscolo scheletrico come il mal di schiena, le sciatalgie, le lombalgie, le cervicalgie e la scoliosi.

E senza arrivare a manifestazioni di dolore fisico ricordiamo che la stanchezza dovuta ad una postura non corretta è spesso responsabile di insonnia e nervosismo.

Prestare attenzione alla corretta postura e, nel caso ci accorgessimo che di abitudini errate, correggerla è dunque importantissimo per il nostro benessere generale.

Quali sono le posture da evitare dunque?

Quando siamo in piedi evitiamo di curvare la schiena e sporgere la testa in avanti. E’ importante bilanciare testa, schiena e spalle.

Chi studia o lavora molto tempo al computer può esercitare una eccessiva pressione sulla colonna vertebrale specialmente nella zona lombare. Si può ovviare facendo delle pause, alzandosi e camminando ogni 15-20 minuti e regolando la sedia in modo da poter appoggiare la schiena dritta allo schienale. Busto e gambe dovrebbero formare tra loro un angolo di 90° e i piedi ben appoggiati per terra.

Chi passa molto tempo alla guida dovrebbe regolare sedile, poggiatesta, e volante adattandoli alla propria persona.

E infine nelle attività domestiche i piani di lavoro dovrebbero avere un’altezza tale in modo da evitare di piegare troppo in avanti la schiena. Si dovrebbe distribuire bene il peso del corpo sulle gambe (ad es. quando si stira mettendo avanti una gamba e alternandole di frequente)

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>