Terapia con ultrasuoni per distorsione
La distorsione, un pericolo in agguato.
7 luglio 2016
Fotodinamica e psoriasi
Fotodinamica e psoriasi.
31 agosto 2016

Massaggi in spiaggia: a quali pericoli ci esponiamo?

Massaggi in spiaggia quali sono i pericoli

Nel nostro blog ti parliamo spesso di fisioterapia, massaggi, cure elettromedicali, elettrostimolazione, sport e benessere, buona alimentazione e così via.

Ovviamente tutti ci vogliamo sentire in forma indipendentemente dall’età o dai problemi fisici che abbiamo e questi sono alcuni degli strumenti che possono aiutarti a sentirti bene con il tuo corpo, star bene con te stesso e con gli altri e migliorare la qualità della vita.

Pensa ad esempio alla parola “massaggi”. La associamo naturalmente a benessere, relax, vacanza … Un recente articolo del CNA iniziava così: “Chi non sogna un massaggio tonificante accarezzato dalla brezza marina?”

Oggi ti vorremmo perciò essere utili con un consiglio in più per goderti le vacanze.

Eh si, perché ci sono molti pericoli ai quali ci si espone quando ci si affida alle mani di operatori improvvisati, pericoli che non solo rischiano di rovinarti la vacanza, ma anche di provocare danni che poi si potrebbero trascinare nel tempo.

Tre sono i fattori di rischio principali:

  • l’assenza di igiene che potrebbe significare la trasmissione di una malattia cutanea
  • l’uso di prodotti di scarsa qualità
  • la mancanza di cognizioni tecniche di base da parte dell’operatore che potrebbero causare danni anche seri specialmente a chi già soffre di qualche patologia

Ti mettiamo perciò a disposizione il link di questo interessante articolo dove potrai trovare ulteriori approfondimenti e fare le dovute valutazioni.

http://www.cna.it/notizie/cna-benessere-e-sanita-mette-guardia-i-turisti-attenzione-alla-scarsa-igiene-ai-prodotti

Buone vacanze,

a presto con nuove news

Lo staff di Carfea Italia

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>