Tieni a bada il colesterolo
Tieni a bada il colesterolo
21 giugno 2012

Le regole per struccarsi bene

Le regole per struccarsi bene

Latte detergente

Rimuove il trucco delicatamente. Si può passare sul viso con un dischetto di cotone oppure massaggiando il volto e il collo con le mani.

In formulazione fluida, va scelto in base al proprio tipo di pelle e all’età: ne esistono, infatti, per adolescenti con problemi di brufoletti e impurità e altri a base di sostanze anti aging.

In genere, si toglie sciacquando il viso oppure con una spugnetta imbevuta d’acqua. Alcuni prodotti, per esempio quelli a base di acque termali, non vanno rimossi e possono essere utilizzati anche per gli occhi.

Ma attenzione, non tutti i detergenti cremosi sono specifici per struccarsi, tanto che in etichetta si può leggere che eliminano i residui di trucco e non il trucco.

Specifiche, invece, sono le salviettine struccanti, anche in questo caso dedicate: per pelli sensibili, secche o grasse.

 

Tonico

Ha un’azione leggermente astringente e serve a tonificare e illuminare la pelle oltre che a eliminare eventuali residui di latte detergente.

Di rose, hamamelis, rosmarino, tè verde e altri ingredienti rinfrescanti, si passa sul viso con un batuffolo di cotone oppure picchiettandolo con i polpastrelli.

Per tonificare il viso si possono utilizzare anche le acque termali spray, da lasciar asciugare sulla pelle.

Tonico e latte detergente versione 2 in 1 fanno parte di più linee in commercio per la cura del viso.

 

Per occhi e labbra

Matita, ombretto, mascara, eye liner… Sguardi magnetici e sexy ma, di sera, via tutto, pena fastidi oculari e reazioni cutanee.

Per queste parti delicate è necessario affidarsi a un prodotto sicuro e che rimuova completamente ogni traccia di trucco, senza il bisogno di sfregare, rischiando di irritare gli occhi.

I più adatti a togliere i mascara waterproof sono i cosiddetti struccanti bifasici, composti da una soluzione oleosa e una acquosa.

Questi prodotti sono indicati anche per eliminare il rossetto. Sulle labbra pulite, un velo di burro cacao prima della buonanotte.

 

Tocco finale

Per chi si trucca molto, l’ideale è concludere la pulizia di viso e collo con una crema da notte riparatrice, in particolare se si sono superati i 30 anni. Le creme da notte contengono principi attivi che agiscono proprio durante il riposo.

 

Routine serale

Latte detergente e tonico non vanno dimenticati con la scusa che non ci si è truccate: di giorno sul viso si accumulano comunque polvere e smog, persino se si è rimaste in casa.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>