Fisioterapia valido alleato per il mal di testa
Fisioterapia: valido alleato per il mal di testa
11 maggio 2016
Spieghiamo la magnetoterapia
Spieghiamo la magnetoterapia
14 maggio 2016

Le due facce del colesterolo

Le due facce del colesterolo

Se qualche volta hai fatto un check-up per vedere il tuo stato di salute, sicuramente il tuo medico ti ha prescritto le analisi del sangue. E tra le voci che  forse hai scorso per prima (specialmente se in tutta coscienza sai di non curare proprio così tanto la tua alimentazione) è il COLESTEROLO.

Ma lo sapevi che il colesterolo ha due facce, una “buona” e una “cattiva”?

Il colesterolo è un grasso presente nel sangue. Viene prodotto in parte dall’organismo e in parte introdotto con la dieta.

Sai qual è la sua funzione?

E’ parte del processo di digestione, partecipa alla produzione di vitamina D, è utile per la salute delle ossa, favorisce la costruzione della parete delle cellule, e così via.

Il colesterolo in realtà è unico ma cambia a seconda di chi sta in compagnia, cioè si comporta in modo diverso a seconda di chi lo accompagna nel suo viaggio nel sangue.

Due proteine lo rendono idrosolubile e si chiamano LDL e HDL.

Le proteine LDL sono le “compagnie” che rendono cattivo il nostro colesterolo perché facilitano la permanenza del colesterolo all’interno delle arterie, favorendo la formazione di placche aterosclerotiche.

Le HDL, invece, lo ri-trasportano verso il fegato, dove viene metabolizzato, ed ecco il colesterolo buono!

LDL e HDL lavorano in team.  Le LDL svolgono un compito fondamentale per la stessa sopravvivenza dell’organismo, poiché i vari tessuti necessitano di tale sostanza per la loro stessa riproduzione. Il rischio per la salute si presenta qualora la cessione di colesterolo assicurate dalle LDL risulti maggiore rispetto all’effettiva quantità utilizzata. È in questo caso che interviene, di norma, la controparte identificata con il nome di colesterolo HDL.

Affascinante no?!?!

Speriamo aver soddisfatto la tua curiosità.

A prestissimo

Lo staff di Carfea Italia

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>